Un.i.c.a. Taxi Firenze
Unione Italiana Conducenti Autopubbliche - Firenze

Documento UNICA CGIL nazionale : Mercato senza regola e' solo speculazione

Data: 
10/02/2017
OGGETTO: Mercato senza regole è… solo speculazione Apprendiamo con grande stupore, che nelle prime ore di stamane, con un blitz senza precedenti per dimensione ed inutile dispiegamento di forze, gli uomini della GdF su ordine dell’antitrust (per effetto “pare” di uno specifico esposto presentato dalla Multinazionale MyTAXI); hanno fatto irruzione presso le sedi di quasi tutte le cooperative RadioTAXI di Roma, di Milano e prevedibilmente di altre città. Tale iniziativa dal chiaro intento intimidatorio, assume la dimensione del grottesco dal momento che la stessa antiturst, in questi mesi, ha taciuto sulle operazioni intraprese dalla medesima società a danno del servizio pubblico, dei regolamenti e persino degli operatori siano essi cooperative o singoli operatori. Appare di tutta evidenza l’intenzione da parte di tali soggetti di intervenire su un piano diverso, laddove anche discutibili politiche commerciali nonostante la loro aggressività, non hanno consentito di ottenere risultati evidentemente attesi. Va detto che in altri paesi le medesime politiche sono state oggetto di intervento della magistratura con istanze di divieto. Curioso notare l’incoerenza dei toni della comunicazione ufficiale che sino a poche ore fa millantava straordinari successi di adesione e tale paradossale ricorso. MyTAXI accusa la stragrande maggioranza dei tassisti di difendere il loro lavoro, di ostacolare l’ingresso di una supposta modernità, di intralciare l’operato prepotente ed impunito di una multinazionale che ha deciso di invadere con ogni mezzo il mercato per piegarlo alle sole logiche del profitto e della speculazione. Invitiamo lo stato, attraverso i ministeri competenti ad una condanna in equivoca dell’uso difforme delle autorizzazioni e delle licenze rilasciate dai comuni SOLO per un servizio di PUBBLICA UTILITA’ e ad un intervento urgente e chiarificatore, che sia attento e propositivo per il ripristino della legalità in TUTTO il settore del TPL non di linea, prevenendo in questo contesto ogni azione di potenziale concorrenza sleale volta a snaturare la missione universale del servizio. Roma, 24 gennaio 2017 UN.I.C.A TAXI – FILT - CGIL Coordinamento Nazionale