Un.i.c.a. Taxi Firenze
Unione Italiana Conducenti Autopubbliche - Firenze

La disciplina recata dall' art. 29 comma 1 - quater del D.L. 207/2008 e' entrata in vigore dal 1 aprile 2010.... Basta leggere le varie sentenze TAR e Corte di Giustizia europea

Data: 
21/06/2014

 La nostra posizione chiara e trasparente evidenziata nel prcedente comunicato deriva dalla semplice considerazioe che dalla lettura dei provvedimenti di legge che si sono succeduti nel tempo nonche' delle sentenze che in materia si sono succedute pressi vari TAR nonche in Corte di Giustizia europea e' possibile concludere che la disciplina recata dall'art. 29 comma 1-quater del d.l. n. 207/2008 in materia di trasporto pubblico non di linea con particolare riferimento al settore degli NCC e' pienamente valida ed e' entrata in vigore dal 1 aprile 2010.

I successivi rinvii del termine di adozone del decreto attuativo previsto dall'art. 2 , comma 3, del D.L. 40/2010 non incidono sull'efficacia delle disposizioni e dei principi attuativi ed esecutivi che sono presenti nel richiamato D.L..

La mancata definizione di disposizione di tipo regolamentare ( che si definiscono in termini di legge di "rango secondario" ) non possono ledere la validita' e la vigenza di disposizioni di legge che sono definiti nella gerarchia normativa " di rango primario".

Rimane quindi solo l'obbligo per il Governo della emanazione del decreto attuativo che potra' solo definire la disciplina di dettaglio ma non mutare i principi e le disposizioni della Legge.

Quindi avanti con serena determinazione senza "sbracamenti" non comprensibili e che se perorati possono legittimamente aprire nella categoria dei tassisti piu' pesanti riflessioni nei confronti di chi li propone.

Firenze 21 giugno 2014

Roberto Cassigoli

 

In allegato il testo della Legge Quadro nella versione vigente nonche varie sentenze del TAR e la documentazione della Corte Europea