Un.i.c.a. Taxi Firenze
Unione Italiana Conducenti Autopubbliche - Firenze

UNIFI 22 gennaio 2013 - comunicato riassuntivo decisioni assunte

Data: 
24/01/2013
Comunicato riassuntivo dei lavori di UNIFI odierna allargata alle altre organizzazioni sindacali e ai CDA di Socota e Cotafi.
(comunicato non stenografico)

L'odierna riunione di UNIFI presenti anche Confartigianato taxi e FIT CISL ha preso atto che i due Consigli di Amministrazione dopo gli incontri ricognitori avuti con gli esperti societari e commercialisti hanno deciso di affidare - investendo... economicamente - ai medesimi la valutazione della situazione patrimoniale , economica, finanziaria ecc... affinche' successivamente si possa procedere ad avere una valutazione di fattibilita' della unificazione: quando tale verifica sara' completata i corpi sociali daranno mandato definitivo, previo verifica formale della volonta' dei singoli, di proseguire il lavoro dei tecnici per la fase di approntamento del progetto definitivo che al momento ha all'orizzonte la fusione delle due societa' come elemento al momento "consigliato" dagli esperti.

La riunione, all'unanimita' ha inoltre deliberato

a)- affifdando il mandato di stenderli a Cassigoli - di definire due documenti ( su liberalizzazioni e su sostituzione alla guida) da inviare alle amministrazioni comunali della Toscana perche' le due questioni siano affrontate in termini coretti e coerenti con la legislazione in essere.

b) di dare via libera alla consegna alla Amministrazione Comunale delle riflessioni e proposte verificate gia' in UNIFI allargata sulla questione della tariffazione e dei temi collegati alla medesima stante il fatto che nella mattinata si e' svolta la verifica tecnica con gli Uffici del Comune di alcune ipotesi tassametriche

c) di aprire un confronto con le organizzazioni sindacali degli NCC fiorentini per addivenire, se possibile, alla convergenza su alcune tematiche di reciprioca convenienza

d) di svolgere in una prossima riunione una verifica sulle modalita' applicative del turno libero nei Pitti al fine di operare nel futuro identiche modalita' di esercizio di tale situazione

e) di procedere alla verifica e conseguente rielezione dei membri del Direttivo UNIFI non espressione di nomina ai sensi dello Statuto .
Firenze 22 gennaio 2013

Tenendo conto della complessita' delle problematiche la riunione sancisce un ulteriore passaggio positivo del lavoro di tutti