Un.i.c.a. Taxi Firenze
Unione Italiana Conducenti Autopubbliche - Firenze

UNITA’ , VIGILANZA ATTIVA E MOBILITAZIONEDELLA CATEGORIA PER CONTRASTARE E RIGETTARE EVENTUALI RIGURGITI LIBERALIZZATORI DEL GOVERNO MONTI .

Data: 
27/08/2012

 Dal sito istituzionale del Governo  :OBIETTIVO CRESCITA L’AGENDA DEL GOVERNO Consiglio dei Ministri 24 agosto 2012

2.2.1 Liberalizzazioni e concorrenza Il Governo ha avviato un vasto programma di liberalizzazioni e apertura dei mercati sulla base delle segnalazioni dell’Autorità garante della concorrenza e del mercato. Tra i provvedimenti più significativi spiccano la liberalizzazione degli orari di apertura degli esercizi commerciali e la definizione del principio generale di libertà di apertura di nuovi esercizi commerciali, senza il rispetto di contingenti o di distanze minime. Sono state soppresse, inoltre, le limitazioni per l’esercizio di attività professionali e la riduzione del tirocinio, dove previsto, a 18 mesi; sono stati definiti i criteri per la disciplina delle attività economiche che devono essere basati sul principio di libertà di accesso ai mercati e sull’eliminazione dei controlli ex-ante, come le autorizzazioni, i nulla-osta o altri atti di assenso dell’amministrazione. Più poteri all’Antitrust, che potrà chiedere l’annullamento degli atti pubblici contrari alla concorrenza; per la prima volta è stata definita un disciplina dell’interlocking directorates per tutelare la concorrenza in relazione alle partecipazioni personali incrociate nei mercati del credito e finanziari, mediante l’imposizione del divieto ai manager di occupare incarichi di gestione in più imprese che sono tra loro concorrenti. È stata avviata la liberalizzazione dei settori dei trasporti ed è stata costituita un apposita Autorità. Si segnalano inoltre l’istituzione della SRL semplificata; la tutela amministrativa contro le clausole vessatorie; il potenziamento del servizio farmaceutico e all’incremento del numero dei notai; l’avvio della liberalizzazione della distribuzione dei carburanti; la riforma della disciplina delle professioni regolamentate; separazione proprietaria di SNAM da ENI.

Azioni in programma

                        Dare piena attuazione al quadro di liberalizzazioni

                        Attivare presso la Presidenza del Consiglio l’attività di monitoraggio sulla riforma della regolazione e per il coordinamento ed impulso delle politiche di liberalizzazione

                        Elaborare una nuova legge per la concorrenza per estendere ulteriormente l’apertura dei mercati e rendere più incisive le liberalizzazioni già avviate anticipandone i tempi previsti dal vigente ordinamento, da giugno 2013 ad ottobre 2012, per la presentazione del disegno di legge

                        Disegno di legge che valorizzi il “merito” in senso trasversale

 

 

 

UNITA’ , VIGILANZA ATTIVA E MOBILITAZIONEDELLA CATEGORIA PER CONTRASTARE E RIGETTARE EVENTUALI RIGURGITI LIBERALIZZATORI.

 

Unica Taxi CGIL