Un.i.c.a. Taxi Firenze
Unione Italiana Conducenti Autopubbliche - Firenze

Macche disinformazione caro Giudici.... si era mosso anche Loreno Bittarelli!

Data: 
01/07/2011

Claudio Gudici ha reso pubblico un documento che e' , oggettivamente, comprensibile solo alla luce della sua smisurata e storica  "venerazione" per Giulio Tremonti, indubbio artefice della manovra correttiva presentata dal Governo.

E' indubbio che nella bozza presentata era presente un capitolo sulle liberalizzazione che si prestava ad attagliarsi pericolosamente anche alla categoria degli operatori Legge 21/92  (taxi e NCC)

La cosa e' comprovata dal fatto che lo stesso Loreno Bittarelli, indiscusso leader della organizzazione d cui e' dirigente locale Claudio Giudici, aveva sollecitato la convocazione del Parlamentino Nazionale Taxi in seduta straordinaria presso la sede romana di URITAXI per la giornata di sabato 2 luglio 2011.

La pressione fatta da varie categorie economiche, tra cui la nostra, che potevano essere oggetto del provvedimento sulle liberalizzazioni ha portato il Governo Berlusconi-Tremonti - Bossi a modificare il testo della manovra correttiva e a stralciare il richiamato articolo.

Si richiama l'attenzione sul fatto che detto articolo faceva parte di un decreto legge su cui il Governo aveva detto di porre la fiducia ( e quindi non emendabile).

Adesso invece la materia sara' inserita in un disegno di legge che e' un procedimento parlamentare del tutto diverso come e' noto ad ognuno di noi.

Invitiamo quindi Claudio, nella sua veste di sindacalista , in qualche modo, a rendersi autonomo dal "Tremonti pensiero" e a ricordarsi del vecchio adagio " tanto tuono' che piovve".

I propositi liberalizzatori e privatistici pervadono l'intero schieramento politico italiano,; come sappiamo bene sono trasversali e ben radicati.

Rimaniamo quindi vigili pronti a respingere ogni e qualsiasi atto, da qualunque parte politica provenga, che vada in quel senso e metta in difficolta' la gia' difficile situazione, stante la crisi economica ( da anni negata dal duo Tremonti-Berlusconi), che attanaglia la categoria.

Firenze 1 luglio 2011

IL DIRETTIVO DI UNICA TAXI CGIL DI FIRENZE