Un.i.c.a. Taxi Firenze
Unione Italiana Conducenti Autopubbliche - Firenze

Grazie, tassista!

Data: 
18/10/2010

In questi giorni in cui tutta una serie di notizie descrivono e condannano l'apatia civile che pervade la societa' , dove ognuno sembra pensare solo a se stesso, piccoli episodi di civismo non vengono notati e valorizzati come si dovrebbe.

Ci riferiamo a quel normale tassista che, proprio a Firenze,  invece che proseguire nella suo percorso,  scorto il corpo di un uomo sul selciato si e' fermato, ha verificato la situazione e prontamente  ( purtroppo inutilmente ) ha chiamato forze dell'ordine e mezzi di soccorso.

Nessuno ha pensato di ringraziarlo; in fondo era solo un tassista, uno di quelle persone di una categoria  che da anni  e' additata al "pubblico lubridio" da campagne di stampa cosi' come da considerazioni di una serie  di rappresentanti delle amministrazioni  e di varie forze politiche.

Lo ringraziamo quindi noi a nome di tutte le persone civili di questa citta' e di questo Paese.

I tassisti in molte ore del giorno e soprattutto della notte sono uno dei pochi "baluardi" del civismo.

Innumerevoli sono gli episodi , moltissimi sconosciuti, in cui il tassista e' stato l'unico punto di riferimento positivo per un cittadino, per un'anziano, per una persona bisognosa di qualunque tipo di aiuto.

Grazie tassista che in maniera sobria e sommessa compi ogni giorno il tuo dovere civico.