Un.i.c.a. Taxi Firenze
Unione Italiana Conducenti Autopubbliche - Firenze

Quell'articolo sulla Nazione di oggi 8 agosto.

Data: 
08/08/2010

 

Quell’articolo su “ La Nazione “ …………….

 

“Trasformare un servizio da privilegiati ( o per stringente necessita’ come nel caso di molti anziani che devono andare in zone ospedaliere  ad esempio ) in un vero e proprio servizio pubblico. Cosi’ ha ribadito  l’altro giorno a Controradio il Vicesindaco Nardella ……” cosi’ inIzia  un articolo a firma Luigi Caroppo a pag. 9 della cronaca fiorentina del La Nazione di oggi domenica 8 agosto.

 

Niente di piu’ corretto e anche auspicato dagli stesi tassisti in anni e anni di confronto con le Amministrazioni Comunali di Firenze.

 

Occore pero’ avere presenti alcuni dati altrimenti la discussione non si svolge su un piano di correttezza .

 

Secondo le statistiche del Ministero dello Sviluppo Economico relative agli ultimi anni il corrispettivo di una corsa taxi di 5 Km. in Firenze equivarrebbe ad euro  13,41 .

In quella cifra ci sono costi e guadagno dell’operatore.

 

Secondo i dati desumibili dal Bilancio ATAF del 2007 e dal Bollettino di statistica del Comune di Firenze :

Entrate piu’ perdite ATAF :  euro  125.043.048 su base annua 2007

Km percorsi da mezzi ATAF nel 2007  : Km  18.805.957

Ne deriva conseguentemente

Costo per Km : euro  6,65

Costo per 5 km  : euro 33,2

 

Rapporto tra corrispettivo taxi di 5 km e costo ATAF di 5 Km  =  40,39%

 

Rapporto tra costo di 5 Km ATAF e corrispettivo di 5Km taxi  =  247,58 %

 

Il giornalista della “La Nazione” continua : “ Forse sarebbe utile mettersi attorno ad un tavolo e parlarsi chiaramente perche’ anche il mestiere del tassista puo’ e deve evolversi.....   aprire il confronto, senza difese pregiudiziali, tra rappresentanti dei tassisti e Palazzo Vecchio..”

 

D’accordissimo , ma partiamo avendo presente anche questi dati  e quanti contributi pubblici vengono dati all’ATAF per reggere il servizio che fa a quel costo.

 

Se la discussione non tiene conto anche di questo e’ complesso capirsi.

 

Prevarrebbe la convinzione che non c’e’ volonta’ di comprendere anche le argomentazioni dei tassisti e sarebbe facile convenire con un caro amico di S. Frediano – permetteteci la digressione un po’ villana –  “ L’E’ TROPPO FACILE FARE I FROCI CON  I’ CULO DEGLI ALTRI ! “.

 

 

Firenze  8 agosto 2010

 

 

AllegatoDimensione
articolo nazione 8 agosto 2010.doc26 KB