Un.i.c.a. Taxi Firenze
Unione Italiana Conducenti Autopubbliche - Firenze

Informativa su incontro con Comune del 14 ottobre 2008 -

Si e' tenuto oggi presso il Comune di Firenze l'incontro richiesto dal CUT circa le problematiche degli NCC di comuni fuori firenze , di alcine problematiche logistiche presso 'Aeroporto e le Stazioni FS e, del traffico e mobilita' nella citta'.

 

All'incontro erano presenti per il Comune:

- il Vicesindaco Matulli

- l'Assessore Cioni

- l'Assessore Gori

- il Comandante dei VVUU Dott. Bartolini

- i dirigenti dellle Direzioni Sviluppo Economico, Mobilita' e Vigilanza 

per le OO.SS.  i rappresentanti del CUT  (UNICA Taxi CGIL, Uritaxi, UIL Trasporti, Sitafi ASA Taxi)i ( Cassigoli, Cioncolini, Andrei , Zecchi, Catanese, Giudici, Ricci, Righeschi, Boschi, Machiavelli) e il rappresentante della FIT Cisl  (Chiaravalli)

per le Cooperative i Presidenti di Socota e Cotafi Materassi e Del Bene

 

L'incontro ha registrato quanto segue:

- il Comune si e' impegnato a emettere un atto in cui si stabilisca, tenuto conto della legislazione esistente, che gli NCC provenienti da Comuni diversi da Firenze,

         A) qualora eseguino un servizio su tutto il territorio comunale devono avere a bordo specifica documentazione riportante tutta una serie di dati afferenti alla impresa, alla vettura, alla rimessa, al conducente, al servizio acquisito presso la rimessa, ai probabili tempi di esecuzione, ecc..

         B) qualora detto servizio vada a prevedere l'ingresso nella ZTL, il permesso non puo' essere di tipo a tempo indeterminato, ma deve essere rilasciato sulla base dell'invio di detta documentazione preventivamente, oltre a mantenerne copia autentica  in vettura, all'ente gestore del rilascio dei permessi di ingresso temporanei in ZTL.

         Copia di tale atto sara' consegnato nell'incontro gia' fissato in Assessorato il 21 ottobre.

         - il Comune si e' dichiarato disponibile a favorire un percorso che veda la regione Toscana definire un quadro di riferimento per la emissione, nei vari comuni, delle licenze NCC rapportando tali emissioni a parametri di congruita' rispetto alle esigenze della mobilita' del trasporto pubblico non di linea.   Le OO:SS. hanno sottolineato l'urgenza di tale percorso stante il fatto che si assiste da mesi a rilasci indiscriminati di licenze NCC slegate da esigenze vere dei territori che le rilasciano .

- il Comune si e' impegnato a intervenire presso Aeroporto di Firenze e Ferrovie dello Stato perche ' le tariffe del servizio taxi siano pubblicizzate in forme adeguate nei siti dei medesimi senza che sia richiesta , trattandosi di tariffe di servizio pubblico, "gabella" per l'esposizione come se si trattasse di pubblicita' commerciale;

- il Comune ha dichiarato che ritiene estremamente positivo il contributo che i tassisti danno alla Commissione che si riunisce settimanalmente in Comune, coordinata dal Dott.Ottanelli - a cui i tassisti  riconoscono  grande professionalita' e  capacita' di ascolto delle proprie richieste e di mediazione tra istanze anche diverse - e contestualmente ha dichiarato che e' obbiettivo della Amministrazione non ostacolare, per quanto possibile, il lavoro della categoria.

Le OO.SS. hanno preso atto degli impegni della Amministrazione .

 

Firenze 14 ottobre 2008